Appena effettuato il check al nostro compagno abbiamo due possibilità: la prima scendiamo lungo la catenaria che terminerà a una profondità di circa 15 metri, l'atra, mare permettendo, è pinneggiare in superficie per 100 mt e scendere nel blu ove, se la visibilità lo permette sin dalla superficie si vedono due pinnacoli, i quli si trovano ad una profondità di 12 nt circa.
A questo punto,dirigendoci verso ponente e mantenendo la parete sulla nostra destra possiamo scendere ad una profondità consigliata di 30-35 mt circa ovguardando negli anfratti possiamo notare delle meravigliose aragoste, murene nonche spirografi e gorgonie.
A questo punto una volta raggiunti i nostri 100 bar inizieremo la nostra risalita lungo la parete e avendo a questo punto la parete sulla nostra sinistra ci porteremo verso il corpo morto della boa ove avrà termine la nostra immersione.