Appena effettuato il check al nostro compagno possiamo scendere lungo la catenaria che terminerà a una profondità di circa 8 metri.
A questo punto,scendiamo tra la secca e la parete del promontorio tenendo la secca sulla nostra destra e procediamo in senso orario.
Già alla profondità di 12 metri circa possiamo ammirare delle spettacolari vacchette di mare nonchè delle bellissime margherite e, aguzzando un pò la vista e guardando negli anfratti possiamo incontrare gronghi e murene.
Nel punto in cui la secca inizia ad allontanarsi dalla parete del promontorio, proseguiamo sino ad incontrare una zona ricca di gorgogne
rosse, a questo punto ci dovremmo trovare sui 30 metri.
Incominciando la nostra risalita lungo la parete dovremmo trovare il nostro corpo morto della boa a 10 metri. Aria permettendo si può girovagare nei pressi della piattaforma e guardando nel blu si possono ammirare le numerose cernie che popolano quella zona.
A questo punto dovremmo trovarci ad avere i nostri 50 bar e pertanto possiamo iniziare la nostra risalita avendo cura di effettuare la sosta di sicurezza a 5 metri per 3 minuti.