cargo armato (disegno a colori)

Al largo di Punta Pedale, poco distante dal porto di Santa Margherita Ligure, a 35 metri di profondità giace il relitto di una motozattera, utilizzata durante la seconda guerra mondiale per il trasporto di materiali tra le località del golfo del Tigullio e probabilmente affondata in seguito ad un bombardamento aereo.
Malgrado un grosso squarcio nel mezzo, lo scafo è integro in tutta la sua lunghezza ma è capovolto, non consentendo alcun tipo di penetrazione sicura, tuttavia è interessante ammirare le tre eliche, la poppa, le ancore, la singolare prua da mezzo da sbarco e lo strano scafo planante.
Percorrendo le fiancate, la coperta rovesciata crea dei tetti artificiali dove trovano riparo aragoste, astici e grossi gronghi.
A qualcuno è capitato di incontrare un raro esemplare di pesce balestra.
Data la profondità è consigliato l'utilizzo di miscele iperossigenate (nitrox) per visitare il relitto in curva di sicurezza.
(prof.max.-36mt / min.-31mt )